I premiati del secondo Milano BlackOut

I premiati del secondo Milano Blackout on demand

Si è conclusa il 19 febbraio 2021, dopo cinque giorni di ricca programmazione, la seconda edizione del Milano BlackOut on demand, proposta, sul canale dedicato Vimeo, dalla nostra Università Popolare e dall’Associazione Culturale SystemOut.
La commissione giudicatrice della rassegna di cinema indipendente, che fa parte del circuito del Torino Underground Cinefest, tra i 38 film selezionati, ha decretato come Best Short Film il giapponese Kay di Hironori Kujiraoka e come Best Feature Film l’americano The Big Ugly di Scott Wiper.
Inoltre nella sezione Lungometraggi, la Commissione giudicatrice ha assegnato il premio come Best Actor a Numan Çakir e quello come Best Actress a Emine Anil, entrambi interpreti del tedesco Toprak. Rosa Hannah Ziegle si è aggiudicata l’alloro di Best Director, dirigendo il film tedesco Familienleben (Family Life).
Considerando, invece, la sezione cortometraggi, sono stati premiati Orfeusz Jakubiszyn (il polacco Good Morning) come Best Actor e Madeleine Jones come Best Actress (l’australiano Jump) mentre si è aggiudicato il riconoscimento di Best Director Bartosz Kozera (Good Morning).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top