Open post

Da oggi al 12 marzo il secondo Ivrea Film Screening

L’Associazione Culturale SystemOut e l’Università Popolare ArtInmovimento propongono da oggi, lunedì 8 marzo, a venerdì 12 marzo, la seconda edizione dell’Ivrea Film Screening, rassegna di cinema indie facente parte del progetto itinerante Torino Underground in tour. Si tratta di una kermesse on demand di sedici film, alcuni dei quali fuori concorso.

Nunzio

Dopo il buon successo dell’anno scorso presso il Cinema Politeama della cittadina in provincia di Torino, quest’anno, seguendo le indicazioni dell’ultimo DPCM, si è costretti a proporre l’Ivrea Film Screening sul canale dedicato Vimeo, mentre la line up ufficiale è visionabile cliccando qui.

Per vedere i corti selezionati degli oltre 600 film pervenuti da tutto il mondo, bisogna inserire la password IFS2.

Abbiamo scelto questa data per omaggiare le donne, per celebrarle in questo loro giorno. Degli otto cortometraggi selezionati, tutti europei, cinque saranno visibili al pubblico, il totale solo alla Commissione Giudicatrice. A questi si aggiungono altri cinque corti e tre lungometraggi fuori concorso.
In una situazione incerta come questa, sentiamo la necessità di andare avanti ricorrendo alla tecnologia per stare comunque vicini al nostro pubblico nonostante la voglia di tornare in sala sia sempre più grande
, afferma Annunziato Gentiluomo, Presidente dell’Università Popolare ArtInmovimento.

Per informazioni si può contattare l’organizzazione inviando un e-mail a info@ivreafilmscreening.com.

Open post

Conferenza dell’ASI Arti Olistiche e Orientali per nuove convenzioni

L'ASI Settore Arti Olistiche Orientali, in merito alle notevoli iniziative intraprese e ai traguardi raggiunti, per offrire sempre maggiori e qualificati servizi ai propri associati e a quelli di Confassolistiche convoca, per mercoledì 10 marzo 2021, dalle ore 17:00  alle ore 19:30,una conferenza, su piattaforma zoom, dove si discuterà dell'accesso ai servizi, proposti a tariffe agevolate, relativi all’associazione dei consumatori, alla polizza professionale per gli operatori del benessere olistico e al contratto di lavoro.

Interverranno, moderati da Ida Cagno: Ermanno Rossitti – Responsabile Nazionale ASI e Presidente Confassolistiche;  Fabrizio Premuti - Presidente di Konsumer Italia; Biagio Simonetti - Amministratore Delegato Implea Mutua; Raffaele Di Lecce - Confal; e Alfredo Magnifico - Confintesa Smart, che illustreranno dettagliatamente i termini dei prodotti in convenzione.

Si sottolinea che gli argomenti trattati, nella loro  specificità, sono considerati Formazione Trasversale e Continua rivolta ai Presidenti delle associazioni affiliate e aderenti, agli iscritti all’Albo ASI, ai soci delle Associazioni Professionali aderenti a Confassolistiche.

Per accedere alla conferenza, bisogna cliccare qui. [Ecco comunque l'url del meeting su Zoom https://us02web.zoom.us/j/9076085836?pwd=Zm4xTzBiak5LckNxc1NIbVJ6MEVHZz09].

I soci dell'Università Popolare ArtInMovimento sono dunque invitati a partecipare e a collegarsi 10 minuti prima dell'orario suddetto. Si richiede però segnalazione nominativa via e.mail scrivendo a segreteria@artinmovimento.com per motivi organizzativi.

 

Open post

Primo Livello di Reiki

L’Università Popolare ArtInMovimento – Scuola Accreditata ASI-DBN DOSsabato 13 marzo 2021 ripropone in una versione speciale il seminario di primo grado di ReikiShoden (primi insegnamenti).
In quella data,  dalle 14.00 alle 20.00, nella sede legale dell'Università Popolare, sita a Torino, in corso Verona, 20, Annunziato Gentiluomo, Ph.D. – Docente Reiki ASI R.D.14.73 e tra i primi Reikologi italiani (PRAI n. 40), insegnante di quattro stili di Reiki e autore del libro Sapere, Saper Fare e Saper Essere nel Reiki edito Psiche2 -, esperto in discipline bionaturali e sociologo della salute, proporrà la parte operativo-pragmatica e quindi le iniziazioni e la presentazione con sperimentazione dei trattamenti sugli altri. Attraverso dei video (circa 8 ore di video corso) i partecipanti, che non saranno più di tre per questioni di assembramento, potranno godere della parte teorica inerente alla definizione di Reiki, al significato dell’Ideogramma, ai fondamentali della pratica giapponese, ai Principi del Reiki, alla Storia, agli Stili, ai diversi trattamenti possibili, alla relazione, ai flessi della bioenergetica fino ad arrivare a presentare l’auto-trattamento e concludere con una meditazione guidata di radicamento. Su questa parte teorica si discuterà insieme durante l'incontro in presenza.
Una modalità comoda, innovativa, capace di ottimizzare il seminario, con un plus non da poco: il materiale video rimane in possesso dello studente che può andarlo a riesaminare quando crede.

Open post

Sessioni individuali di Radioestesia dell’Anima

Sessioni individuali di Radioestesia dell'Anima

Da venerdì 26 a domenica 28 febbraio, l'Università Popolare ArtInMovimento ospita Bruno Pepe per delle sessioni individuali di Radioestesia dell'Anima, tecnica da lui stesso canalizzata.
Essendo ancora in vigore il divieto di spostamento tra le Regioni, le sedute di 50 minute saranno online.
Grazie all’aiuto delle sue Guide spirituali, Bruno oltre a ripulire l'aura e riarmonizzare i corpi sottili dei suoi clienti, agisce sulle loro forme pensiero; sulle energie che mantengono in essere un'allergia o un'intolleranza, una malattia; sui sensi di colpa o di dovere imposti e registrati profondamente nell'inconscio profondo; sui legami sottili che creano dipendenze o doveri razionalmente incomprensibili; e compie uno screening energetico vibrazionale completo, da cui emergono aspetti decisamente interessanti.

Per prenotazioni, chiamare il 3663953014.

 

Open post

I premiati del secondo Milano BlackOut

I premiati del secondo Milano Blackout on demand

Si è conclusa il 19 febbraio 2021, dopo cinque giorni di ricca programmazione, la seconda edizione del Milano BlackOut on demand, proposta, sul canale dedicato Vimeo, dalla nostra Università Popolare e dall’Associazione Culturale SystemOut.
La commissione giudicatrice della rassegna di cinema indipendente, che fa parte del circuito del Torino Underground Cinefest, tra i 38 film selezionati, ha decretato come Best Short Film il giapponese Kay di Hironori Kujiraoka e come Best Feature Film l’americano The Big Ugly di Scott Wiper.
Inoltre nella sezione Lungometraggi, la Commissione giudicatrice ha assegnato il premio come Best Actor a Numan Çakir e quello come Best Actress a Emine Anil, entrambi interpreti del tedesco Toprak. Rosa Hannah Ziegle si è aggiudicata l’alloro di Best Director, dirigendo il film tedesco Familienleben (Family Life).
Considerando, invece, la sezione cortometraggi, sono stati premiati Orfeusz Jakubiszyn (il polacco Good Morning) come Best Actor e Madeleine Jones come Best Actress (l’australiano Jump) mentre si è aggiudicato il riconoscimento di Best Director Bartosz Kozera (Good Morning).

Open post

Wesak

Il Wesak

Il plenilunio del Toro è la seconda grande festività, preceduta dalla Pasqua (plenilunio di Ariete) e seguita dalla Festa del Cristo (plenilunio di Gemelli). Coincide – oltre che con la festa cristiana della Pentecoste – con un’importante festa buddhista, il Vesak. L’intero mese di maggio (Vaishaka in sanscrito) è legato a Buddha, in quanto si dice che egli sia nato, si sia illuminato e si sia separato dal corpo fisico sotto il segno del Toro. Quando il Sole entra nel segno, attraverso la porta aperta del plenilunio, si celebra dunque la festa del Vesak, rituale che si è poi diffuso anche fuori dal contesto buddhista grazie ad Alice A.Bailey. Il Wesak Acquariano o della Fratellanza Bianca, come viene chiamato negli ambienti teosofici, viene descritto come un complesso rituale durante il quale il Buddha – alla presenza del Cristo e degli altri Maestri ascesi – per 8 minuti si volge verso la Terra ed è visibile agli iniziati nella valle del monte Kailash, punteggiata di iris viola. Un momento che celebra la compassione e l'abbondanza.

La prima celebrazione pubblica del Wesak in Occidente fu organizzata il 19 maggio del 1981 a Torino da Antonio Amerio. Attraverso il distacco dal desiderio – come ha insegnato Buddha – si può entrare nella Luce, ottenere il risveglio del Terzo Occhio, detto anche Occhio del Toro. Mediteremo anche sul mantra Io vedo e quando l’occhio è aperto tutto è luce.

 

Open post

Samhain

Samhain

Samhain è il grande sabbat che dà l’inizio all’anno celtico. Si tratta appunto di un momento di passaggio fondamentale nel calendario agricolo e pastorale: la terra, dopo aver dato i suoi frutti, inizia a prepararsi al freddo e al sonno invernale.
È un giorno in cui il velo tra il regno dei vivi e quello dei morti si fa più sottile e quindi risulta facilitata la comunicazione con gli esseri dell’aldilà. Per alcuni, infatti, durante la notte di Samhain, si aprono le porte fra annwn, regno degli spiriti, e sidhe, regno delle fate: vivi e morti potevano passare dall’uno all’altro dei due Regni.
Nella mitologia celtica la soglia che indica il passaggio non è tra i due mondi, non è né dentro né fuori ma è in entrambi contemporaneamente: è il confine stesso. Samhain apparterrebbe dunque sia all’estate sia all’inverno, al regno dei vivi e a quello dei morti, ma contemporaneamente a nessuno dei due.
I celti simboleggiavano i confini con i fiumi e nella mitologia irlandese troviamo il Dio Dagda, simbolo della Metà Luminosa, e la Dea Morrigan, Signora della Metà Scura, incontrarsi nei pressi di un fiume, dove si uniscono simboleggiando l’incontro delle due metà dell’anno.
Samhain era per gli antichi Celti un tempo di abbandono, il momento di abbandonare ogni peso, paure e attitudini, proprio come gli alberi lasciano cadere le loro foglie che ritornano alla terra.

Open post

Bruno Pepe

Bruno Pepe

Bruno Pepe è un ricercatore spirituale, da anni impegnato in discipline e indagini esoteriche orientate alla percezione delle dimensioni sottili.

Grazie alle sue doti metapsichiche e in armonia con quanti dai piani sottili lo hanno guidato, ha strutturato percorsi di consapevolezza dell’Essere, quali La via della Maestria interiore, L’Uomo alla conquista del suo destino, Radioestesia dell’Anima.

Offre, quindi, il suo supporto attraverso percorsi di crescita, workshop e sessioni personali volte a far comprendere i legami Karmici e le difficoltà che quell’essere attraverso la personalità nella sua attuale vita sta vivendo.

Open post

Vixia Maggini PhD

Vixia Maggini PhD

Vixia MagginiPhD in Etnomusicologia con una ricerca dal titolo “Specchiarsi in un gesto”, uno studio etnomusicologico sulla direzione corale, sull’espressività corporea come unione di respiro, gesto e movimento.

Ha condotto studi di direzione orchestrale, corale, di composizione e di canto. Canta stabilmente nel Coro da Camera di Torino.

Educatrice musicale, insegna musica a tutte le fasce di età, in proprio e presso la Scuola pubblica italiana.

Ha co-fondato l’associazione Audiation Institute, per la ricerca e la formazione sull’apprendimento musicale secondo la Music Learning Theory di Edwin Gordon.È stata fra le organizzatrici  e le moderatrici del convegno “Le forme del silenzio. Trame infinite tra ascolto e apprendimento musicale, svoltosi presso la Biblioteca Sormani di Milano il 4 ottobre 2014.

Per la Fondazione Ugo e Olga Levi ha co-condotto il seminario dal titolo Rhythm and metre through the lens of interpersonal entrainment nell'ambito del Levi Campus 2017 rivolto a dottorandi di ricerca in materie musicologiche.

Open post

Carmelo Spoto

Carmelo Spoto

Musicista siciliano, nato ad Agrigento nel 1976, si è formato presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo, dove ha conseguito brillantemente il diploma in Pianoforte e in Musica Corale – Direzione di coro.
È stato direttore dell’associazione musico – corale A.Vivaldi di Casteltermini.
Ha collaborato con la società Dante Alighieri di Palermo alla realizzazione di composizioni su testo poetico (Lectura Dantis) e con l’Ensemble Belliniano, formazione cameristica del Teatro Massimo Bellini di Catania.
Ha partecipato in qualità di maestro collaboratore alle produzioni di Operalaboratorio e Festival sul 900 (Teatro Massimo – Città di Palermo), come pianista accompagnatore per i concerti di musica da camera e pianista in orchestra per i concerti di musica sacra. Ha svolto il ruolo di maestro collaboratore e aiuto maestro del coro presso il Michigan Opera Theatre di Detroit.
Si è laureato in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Palermo.
Ha preso parte a rassegne e concorsi pianistici esibendosi, da solista e in formazioni cameristiche, in Italia, Belgio, Inghilterra, Canada, USA, Cile e Argentina. Ha ricevuto il Premio Telamone per l’attività concertistica all’estero.
Presso il Conservatorio G. Verdi di Torino ha conseguito i diplomi in Composizione, Direzione d’orchestra, Strumentazione per banda, Didattica della musica e il diploma accademico di secondo livello in Discipline musicali (Direzione d’orchestra).
Ha diretto il Coro UniTre di Torino – Sezione Falchera.
Una sua composizione, Cummattemu, è stata edita da EROM (Edizioni Romana Musica).

Posts navigation

1 2 3 4 5 6
Scroll to top